Giacomo Puccini
  Opere
Le Villi
Edgar
Manon Lescaut
La Bohème
Tosca
Madama Butterfly
La fanciulla del West
La Rondine
Il Trittico
Il Tabarro
Suor Angelica
Gianni Schicchi
Turandot
  Festival Puccini
  Comitato nazionale
  Video
  Informazioni Turistiche
Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Valid HTML 4.01!
Valid CSS! Text Only - Solo Testo
 
SUOR ANGELICA (1917)

Land Of PucciniLibrettista Giovacchino Forzano
Suor Angelica (1917)


Sinopsi: suor Angelica vive da sette anni in un convento per volontà della sua aristocratica famiglia, per la vergogna che aveva provocato loro, con la nascita di un figlio illegittimo. Fino ad allora, aveva vissuto una vita completamente claustrale, senza contatti con l’esterno. Inaspettatamente, un giorno, sua zia, una fredda donna austera, arriva per assicurarsi che Angelica rivendichi i suoi diritti sul patrimonio familiare, per via della sua caduta in disgrazia. Durante il discorso, menziona il fatto che il figlio di Angelica, al quale la suora aveva sempre pensato ogni giorno per sette anni, era morto due anni prima. Nel suo dolore, Angelica beve una pozione avvelenata, compiendo il suo peccato di auto-distruzione, invocando la Vergine Maria di darle la salvezza. Mentre le altre sorelle guardano con sospetto, la Madonna appare con un bambino piccolo, avvolta in una luce radiante, e insieme con Angelica si dirigono verso il Paradiso.

Clicca qui per raccontarci della produzione più bella di quest’opera che tu abbia mai sentito e visto.